Log in

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Critical review of studies on the representation of architecture and use of the image in science and art

Ripartire da Atene

6 luglio 2015

Ci ho pensato su: non è così folle come crediamo. Perfettamente gratis andiamo ad Atene. Sono convinto che tutti noi possiamo andare ad Atene, starci due o tre giorni e tornare a casa: senza alcun rimborso o, peggio, lucro. A fare che?
Intanto per cominciare, per ricordarla e ricordare a tutti, noi compresi, la carta di Atene. Andare lì e discutere in uno spazio pubblico o semi pubblico sulla moralità dell'architetto, sulle figure leggendarie e infinitamente meschine delle Archistars. Dovremmo davvero porci il problema se l'architetto può, dal suo stesso interno, produrre una forma di autocritica sufficiente: la zonizzazione, Pikionis, il Pireo, le isole! Prima che i tedeschi e i cinesi si prendano tutto pagando profumatamente i vari Forster e Hadid.
Facciamo vedere a tutti cosa dovrebbe essere un architetto: la ricostruzione greca non può essere tra le grinfie di questi parassiti, i persiani vanno fermati a Maratona. Ma solo se tutto è perfettamente gratis per il cittadino greco. Si possono donare progetti, disegni, sogni, corsi gratuiti di Autocad, abbonamenti a riviste, tutto ... l'analogo esatto di Medici Senza Frontiere e niente pubblicità sotto-soglia per XY digital!
Molti anni fa a Kios facemmo uno stage praticamente gratuito nel quartiere di Campos: c'è gente che ancora mi scrive e ringrazia.

Chi conoscete ad Atene? Ricordo dei nomi nelle edizioni "antiche" di XY ...

XY

Atene: veduta del fronte ovest dell’Acropoli, settembre 1911. Da: Le Corbusier, Viaggio in Oriente. Charles Edouard Jeanneret fotografo e scrittore, a cura di G. Gresleri, Marsilio, Venezia 1984, p. 335 Atene: veduta del fronte ovest dell’Acropoli, settembre 1911. Da: Le Corbusier, Viaggio in Oriente. Charles Edouard Jeanneret fotografo e scrittore, a cura di G. Gresleri, Marsilio, Venezia 1984, p. 335

Remarks of

Ruggero Pierantoni

This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

Biofisico, assessore alla cultura del comune di Genova dal 1997 al 2002, è da anni invitato come visiting professor presso università e istituti di ricerca in Italia e all’estero.

Dottorato in Fisica Teorica 1968, Consiglio Nazionale delle Ricerche 1970, National Science Foundation Florida State University 1970-1972, Max Planck Institute Tubingen 1972-1976, California Institute of Technology 1976-1980, University of Calgary 1980-1982, University of Toronto 1982-1986, Toronto Scarborough College 1986-1990, University of Toronto 1990-1994, University of Pennsylvania 1990-1997, UCLA University of California Los Angeles, Virginia Tech, Washington D.C. 1998-2002, University of Western Ontario 2002-2004, Dizraeli School of Architecture Ottawa 2004-2009.

Attualmente docente all’Università di Genova Scuola di Architettura.

Ha pubblicato libri in Italia con Einaudi, Bollati-Boringhieri, Laterza, Archinto RCS, Electa, Boringhieri. All’estero con Plenum Press, Elsevier, De Gruyter, SUPSI.

Le pubblicazioni in giornali internazionali sono circa 200.