Accedi

Effettua l'accesso per vedere le aree riservate

Username *
Password *
Rimani connesso

Rassegna critica di studi sulla rappresentazione dell’architettura e sull’uso dell’immagine nella scienza e nell’arte

Numero 7 | Gennaio - Giugno 2019

Immagini e temporalità

Lingue: Italiano/Inglese/Spagnolo | Pagine: 160 | ISBN (paper): 978-88-8443-859-1; 978-88-6049-302-6 | ISBN (online): 978-88-8443-858-4

xy07_copertinaweb

L’opera condensa nell’apparente agilità intellettuale del ready‒made lo scorrere del tempo e il monito dello sguardo, oscillando fisicamente e simbolicamente tra "tempo dell’immagine" e "immagine del tempo". Man Ray, Objet indestructible, 1965, metronomo in legno e fotografia in bianco e nero su carta, 215x110x115 mm. © Tate Modern, Londra.