Accedi

Effettua l'accesso per vedere le aree riservate

Username *
Password *
Rimani connesso

Rassegna critica di studi sulla rappresentazione dell’architettura e sull’uso dell’immagine nella scienza e nell’arte

P. Belardi, A. Cirafici, A. di Luggo, E. Dotto, F. Gay, F. Maggio, F. Quici (a cura di)

Visualità

editore Artegrafica

Roma - 2015

244 pagine

Isbn: 978-88-904585-9-0

www.artegraficapls.it

Redatti a conclusione del ciclo di seminari internazionali “Idee per la Rappresentazione”, nato nel 2007, gli Atti del settimo ed ultimo incontro, svoltosi nel 2014 ad Aversa, documentano le riflessioni maturate attorno al tema della visualità. Dopo il primo seminario, che introdusse l’intero ciclo pensato come un incubatore di nuove idee per il settore di studi della rappresentazione, sono stati proposti, negli anni, temi di confronto quali “ibridazioni”, “artefatti”, “trascrizioni”, “atopie” ed “impronte”, volti a dare corpo ad una sorta di “dizionario” utile ad individuare nuovi ambiti trasversali di ricerca. Si è aggiunto per ultimo quello della “visualità” in quanto comprendente tutti i precedenti e, nella sua complessità, rappresentativo del vasto bacino della produzione di immagini con cui siamo chiamati a confrontarci, da quelle tradizionali a quelle appartenenti alle dimensioni del digitale e dell’interattività.

In questo ultimo volume le riflessioni dei contributi raccolti ruotano attorno ad un’idea di immagine intesa come “processo”, ovvero come costruzione complessa di un itinerario narrativo che comprende strategie progettuali, pratiche visive e teorie dello sguardo. Riconoscendo nel campo dei visual studies un terreno fertile in cui esercitare un confronto interdisciplinare, negli atti si riflette sullo “sguardo” inteso come pratica interpretativa, in una dinamica in cui l’immagine è considerata parte di un contesto più ampio, dove culture visive complesse e pratiche interpretative giocano un ruolo chiave nel complesso dei rimandi della visione e della sua rappresentazione.

Il volume raccoglie i contributi dei relatori invitati (F. Purini, P. Giordano, C. Raffestin, E. Ippoliti e G.M. Valenti, D. Villa, V. Trione, A. Duff, M. Petroni, A. Luigini, V. Menchetelli) e quelli selezionati nella call for papers (su CD allegato), oltre alle consuete personali riflessioni dei componenti del comitato scientifico‒organizzativo a chiusura.

Recensione di

Fabio Quici

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Laureatosi presso la Sapienza Università di Roma, è dottore di ricerca in Rilievo e Rappresentazione del Costruito; è professore associato di Disegno nell’organico del Dipartimento di Storia, Disegno e Restauro dell’Architettura della Sapienza Università di Roma.

È stato redattore capo della rivista “XY dimensioni del disegno” ed è redattore della rivista “Il Progetto” fin dalla sua fondazione. È tra gli ideatori e i curatori del ciclo di seminari internazionali di studio “Idee per la rappresentazione” (Roma, 2007; Venezia, 2008; Perugia, 2009; Palermo, 2011; Napoli, 2012; Siracusa, 2013; Aversa, 2014).

Nell’ambito dell’attività di ricerca si occupa di tematiche connesse ai visual studies, alla storia della rappresentazione architettonica, alla percezione visiva, alla cultura digitale e allo studio della città informale.