Accedi

Effettua l'accesso per vedere le aree riservate

Username *
Password *
Rimani connesso

Rassegna critica di studi sulla rappresentazione dell’architettura e sull’uso dell’immagine nella scienza e nell’arte

XY al MAXXI. Nuove dimensioni dell’immagine in architettura, arte e scienza

Venerdì 1 giugno 2018, ore 18 - 19:30

MAXXI Museo Nazionale delle Arti del XXI secolo, Via Guido Reni 4A - 00196 Roma

 

Dopo l’evento svoltosi all’Accademia Nazionale di San Luca nel luglio 2016, il progetto XYdigitale e la rivista XY saranno al centro di un altro importante incontro, organizzato a Roma venerdì 1 giugno 2018.

Alle 18,00, nella sala Graziella Lonardi Buontempo del MAXXI, il direttore e il comitato scientifico di XYdigitale presenteranno al pubblico la nuova serie della rivista XY, open access e multilingue, attiva da due anni e pubblicata in coedizione tra Università di Trento e Officina Edizioni.

Come la serie storica XY dimensioni del disegno, anche la nuova XY conserva il carattere di rassegna critica semestrale di studi sulla rappresentazione dell’architettura e sull’uso dell’immagine nella scienza e nell’arte: un’immagine che non è oggetto di consumo ma strumento per comunicare e per pensare, linguaggio universale con cui elaborare progetti e intenzioni, oltre che descrivere l’armonia del mondo.

Introduce              Margherita Guccione, MAXXI

Intervengono       Paolo Belardi, Università di Perugia - Accademia di Belle Arti di Perugia

Gianni Contessi, Università di Torino - Politecnico di Milano

Edoardo Dotto, Università di Catania

Michele Emmer, Sapienza Università di Roma - Istituto Veneto di Scienze Lettere ed Arti

Paolo Giandebiaggi, Università di Parma

Ruggero Pierantoni, Istituto di Cibernetica e Biofisica CNR

Franco Purini, Sapienza Università di Roma - Accademia di San Luca

Fabio Quici, Sapienza Università di Roma

Livio Sacchi, Università di Chieti-Pescara

Rossella Salerno, Politecnico di Milano

Marco Tubino, Università di Trento

Modera                 Roberto de Rubertis, Sapienza Università di Roma

 

La registrazione integrale dell'evento è disponibile su Vimeo

1995: un disegno di Zaha Hadid in copertina 1995: un disegno di Zaha Hadid in copertina

Segnalazione di

Giovanna A. Massari

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Professore associato di Disegno dal 2006, afferisce al Dipartimento di Ingegneria Civile Ambientale e Meccanica nel quale svolge attività di ricerca teorica e sperimentale nei campi del rilievo architettonico, urbano e ambientale, e in quelli della comunicazione grafica e multimediale.

Dal 2000 è titolare del corso di Rilievo dell'Architettura alla Scuola di Specializzazione in Beni Architettonici e del Paesaggio del Politecnico di Milano.

Dal 2004 dirige il LAMARC (Laboratorio di Analisi e Modellazione dell'Architettura, Rappresentazione e Comunicazione), una struttura integrata di sperimentazione scientifica, lavoro professionale e attività formativa attorno a particolari temi e tipologie di ricerca.