Critical review of studies on the representation of architecture and use of the image in science and art

Emilia Corradi, Giulia Setti (a cura di)

Giangiacomo D’Ardia. Progetti di architettura 1967-2017

Publisher Maggioli Editore

Santarcangelo di Romagna - 2019

130 pages

Isbn: 978-88-916-3249-4

Attraversano il tempo le DIACRONIE di Giangiacomo D’Ardia (Giangi per gli amici), quel tempo lungo che pervade le sue appassionate visioni d’architettura, ma anche il tempo di chi ricorda, o impara, le forme concepite in un’epoca in cui ancora si sapeva conciliare il presente con l’antico e con il futuro. Hanno infatti un marchio tutti i disegni/progetti di questa raccolta, il marchio riconoscibile di una forte personalità che ha saputo far emergere le idee circolanti tra chi disegnava, concepiva e progettava la città, prima che se ne disperdessero i valori essenziali di ideale sognato e di sostanza vissuta.

Queste DIACRONIE segnalano la maturazione di tendenze epocali e di atteggiamenti progettuali nei quali deve riconoscersi la forza innovativa della più autentica Scuola Romana di Architettura; da alcuni negata, ma che la testimonianza qui presentata pienamente conferma e consolida. È qui anche dato valore a quelle regole della rappresentazione che privilegiano la piena solidità classica dei volumi, sempre emendata da illusionismi prospettici. Regole che confermano Giangi come caposcuola di un ritorno al classico e al linguaggio solido di una geometria stabile e duratura, solo addolcita dall’ordine rasserenante degli spartiti architettonici eleganti che usa.

Review by

Roberto de Rubertis

This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

Roberto de Rubertis is emeritus professor of Sapienza University of Rome, former professor of Architecture Drawing (1981-2011).

Architect since 1965 he has designed among other works large residential and service centers (Pesaro 1968-78, Chieti 1976-1978) and museum exhibits (Perugia, Spoleto, Orvieto, Colfiorito). He was president of the course of Graphic and Multimedia Design of the Faculty of Architecture of Rome.

He also taught Architectural Survey, Perception and Visual Communication at the Faculty of Architecture of Rome, and Architectural Design at the Faculty of Engineering of Perugia.

He founded and directed (since 1986) the magazine "XY dimensions of design". He conducts research in the field of visual perception, the archaeological survey, redevelopment of urban unresolved issues and evolutionism in architecture.